Da qualche anno la LIUC Business School dell’Università Cattaneo di Castellanza ha dato il via ad un Osservatorio sull’immobiliare logistico, il cui obiettivo è dare una valutazione dei tanti edifici adibiti a magazzino presenti sul nostro territorio.

La valutazione, che va da 1 a 5 stelle, viene fatta sulla base di un questionario di 50 domande a risposta chiusa, le cui risposte permettono di definire la funzionalità del magazzino, ovvero il grado di compatibilità di un immobile a svolgere una determinata funzione logistica e anche la qualità del magazzino, tenuto conto di diversi fattori quali la posizione geografica, la struttura dell’edificio, gli spazi esterni quali piazzali e baie di carico e gli spazi interni, gli impianti, la sicurezza e l’organizzazione degli uffici.

La mappatura ha finora consentito di stabilire che, tra tutti i magazzini analizzati, il 70% svolgono funzione di stoccaggio e il 13% sono pure piattaforme distributive, in cui il Cross-Docking è la tecnica dominante. Il restante 17% non ha una vera specializzazione

Analisi magazzini italiani LIUC

Quasi la metà del campione analizzato (48%) ha una qualità pari a 4 stelle, mentre solo il 10% raggiunge il punteggio massimo (5 stelle).

In generale i valori di qualità più elevati sono relativi alla location e le aree esterne, mentre si registrano margini di miglioramento sulle strutture degli edifici e sulle aree interne.

Analisi logistica LIUC 2

Il magazzino di GM International rientra tra quelli che svolgono funzione di Cross-Docking: l’azienda è infatti specializzate nella gestione di prodotti deperibili o a temperatura controllata, inoltre la sua natura di operatore doganale porta a soluzioni di logistica snella, in cui le merci transitano in magazzino amministrativamente, ma fisicamente solo una piccola parte viene messa a scaffale, mentre quasi tutto viene subito rispedito ai Clienti, garantendo tempi di consegna più rapidi rispetto alla concorrenza.

Grazie alla competenza acquisita negli anni e ad un perfetto coordinamento dei flussi fisici e informatici in ingresso ed in uscita, GM International offre un servizio di altissima qualità ai suoi clienti, qualità che, per quanto riguarda il magazzino, è stata certificata a 4 stelle dal sistema di valutazione LIUC.
In particolare il magazzino GM International si posiziona al di sopra della media per quanto riguarda la location e le aree esterne, mentre è in media coi risultati della ricerca per quanto concerne l’edificio e la struttura interna.

Un risultato sicuramente positivo, tenuto conto che la maggior parte degli immobili recensiti nell’Osservatorio sono magazzini di grandi dimensioni, con prevalente attività di stoccaggio merci. Tuttavia, poiché GM International punta sempre all’eccellenza, nelle prossime settimane inizierà un processo di miglioramento della struttura interna del magazzino e di ammodernamento degli impianti verso una maggiore digitalizzazione.